La Community degli studenti di Ingegneria Informatica di Napoli


Utenti:13006  (Ultimo: catello24)
Attualmente On-Line: 200
Totale Pagine Viste: 83039002

Numero di Downloads: 945067
Numero di Posts nel Forum: 273498
Totale News: 1795



Nickname    Password      (Registrati QUI)
Oggi, 10 Dec 2019 14:34:39   (server time)


.::Menu del Sito

 Home Page
 Cerca nel FORUM
 Statistiche
 Elenco Utenti
 Scrivi allo staff
 Links
 INFORMAZIONI
 FAQ
 Calendario Eventi
 News
 Archivio News
 Invia News
 Argomenti
 COMMUNITY
 Forums
 Trovamici
 CHAT IRC
 Chi segue i Corsi?
 APPUNTI
 Downloads
 UTENTE
 Pannello Personale
 Messaggi Privati
 ALTRO
 Annunci Economici
 Cruciverba On Line

 UNIVERSITA'
 Federico II
 Sito Docenti
 Facoltà di Ingegneria
 Ingegneria Informatica
 Bacheca Esami
 ESIS - Chiosco Servizi
 Campus Unina
 Elenco Telefonico Unina
 Biblioteca ingegneria
 Biblioteche Unina
 DIS - (Inf. - Sist.)
 Prisma Lab
 Elettrotecnica
 Mobilab
 Diet - (Elettr. - Telec)
 SincroLAB
 RADIO F2
 ADISU (diritto allo studio)
 Banca dati Laureati
 Wikipedia - Federico II

.::Chat Offline

Purtroppo per l''ennesimo problema di hosting la chat è temporaneamente disabilitata, mi scuso per i disagi e provvederò a breve ad un ripristino/sostituzione
grazie
PeX

  
Quelli Di Informatica: Forums

Quelli di Informatica :: Leggi il Topic - [Laurea] - Stipendio iniziale - Curiosità
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

[Laurea] - Stipendio iniziale - Curiosità

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> dubbi e sondaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
palomo28
Quello che vive online
Quello che vive online

Corso: III Anno (A-I)

Attualmente è: Offline
Messaggi: 226
Registrato: Dec 12, 2010

MessaggioInviato: Ven 25 Apr, 2014 - 15:53    Oggetto: [Laurea] - Stipendio iniziale - Curiosità Rispondi citando

Chiesto molto banalmente: se si viene assunti in un' azienda, il titolo-Laurea già di suo conferisce un livello (e quindi uno stipendio) di partenza più alto?
C' è una norma/legge/regolamento a riguardo? Grazie Molto Felice
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
piero86
Quello dei Quesiti
Quello dei Quesiti

Corso: I Anno Specialistica

Attualmente è: Offline
Messaggi: 44
Registrato: Jul 17, 2012

MessaggioInviato: Dom 27 Apr, 2014 - 14:05    Oggetto: Rispondi citando

storia di un colloquio raccontatami da un collega di lavoro:

Giovane ingegnere neolaureato entra nell'ufficio del suo esaminatore. È il primo colloquio e si cerca di dare la migliore impressione possibile. Qualche breve cenno sulla carriera universitaria, alcune domande tecniche, ed infine l'esaminatore conclude alludendo ad un "grande progetto" che sta partendo, "grandi opportunità" di crescita, ecc... Stringe la mano al malcapitato come per salutarlo, e lui di riflesso gli fa: "si, ma il compenso?" e l'altro, placidamente: "il compenso? è... nulla!". A questo punto, pur rendendosi conto della "proposta indecente", il nostro amico ricomincia la sua tiritera sulle opportunità, sui progetti che devono partire ecc...
Ovviamente, il nostro collega neolaureato ha rifiutato la "proposta", cercando fortuna altrove.

Questo era per ironizzare.. Ma nel mercato del lavoro c'è un po' di tutto!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
marittiello85
Quello che la notte pensa
Quello che la notte pensa

Corso: I Anno Specialistica

Attualmente è: Offline
Messaggi: 201
Registrato: Feb 15, 2006

MessaggioInviato: Lun 28 Apr, 2014 - 11:27    Oggetto: Re: [Laurea] - Stipendio iniziale - Curiosità Rispondi citando

palomo28 ha scritto:
Chiesto molto banalmente: se si viene assunti in un' azienda, il titolo-Laurea già di suo conferisce un livello (e quindi uno stipendio) di partenza più alto?
C' è una norma/legge/regolamento a riguardo? Grazie Molto Felice


Le tue domande aprono scenari molteplici e di grande discussione; ti esprimo le mie conoscenze ed esperienze dirette a riguardo. Mi sono laureato a marzo 2013 (specialistica) e ad oggi lavoro in una azienda di consulenza di dimensioni medie a Milano.
Rispondo alla tua prima domanda:

se si viene assunti in un' azienda, il titolo-Laurea già di suo conferisce un livello (e quindi uno stipendio) di partenza più alto?


In Italia Assolutamente no!
In Italia, mediamente, che tu sia un neolaureato triennale/specialistico non cambia assolutamente nulla, ti verrà semplicemente offerto uno stage di tempo variabile dai 3 agli 8 mesi, con retribuzione variabile da 0 ad un massimo di 1000 euro mensili; finito questo periodo, se ti va bene, passi ad un apprendistato di tre anni (se non hai compiuto ancora 29 anni) con salario 1200 euro più 100 euro buoni pasti o un tempo determinato più o meno della stessa entità dell'apprendistato: variano le circostanze a seconda del periodo/legge/azienda, ma che tu abbia più o meno culo ricadrai sempre nel range da me descritto. La differenza tra triennale/specialistico da neolaureato, sta nel bagaglio culturale che ti permette di emergere in un colloquio. La differenza tra triennale/specialistico non più da neolaureato, sta nel margine di crescita che puoi avere in futuro (sempre secondo le tue abilità).


All'estero è un'altra storia, l'offerta ti viene fatta non in base alla tua laurea ma in base a quello che sei capace di dimostrare: l'approccio è del tipo: "ok, sei laureato, da te mi aspetto che tu sappia fare x-y e z; vediamo se lo sai fare e quanto sei bravo a farlo, così valutiamo quanto devi avere..."


C' è una norma/legge/regolamento a riguardo?

No, non vi è alcuna legge che regola uno stipendio in merito al specialistica/triennale, è sempre un rapporto privatistico tra datore di lavoro e candidato (rispettando ovviamente i normli principi in materia di leggi sul lavoro). Io sono entrato nella mia azienda con le stesse condizioni offerte ai triennali, non c'era alcuna diversificazione per la laurea, solo per le nostre skills: tizio posso mandarlo in trasferta da quel cliente e guadagnerà X, sempronio ha queste caratteristiche e guadagnerà Y e così via...


Concludo con un breve "abstract": non ti sbattere più di tanto, da neolaureato in Italia ti aspetta l'apprendistato per tre anni se hai meno di 29 anni: usalo come formazione e poi, dopo il primo/secondo anno, se hai voglia di "soldi seri" scappa all'estero, altrimenti cambia azienda Italia per Italia fino a trovare una posizione economicamente accettabile...dignitosa è un termine che in Italia, da ingegnere, ti devi proprio dimenticare!


PS
In Italia non esiste più la figura dell'INGEGNERE come negli anni 60/90, ormai siamo gli operai del nuovo millennio. CHE AMAREZZA Triste
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Hourglass
Quello signor forum
Quello signor forum

Corso: II Anno Specialistica

Attualmente è: Offline
Messaggi: 280
Registrato: Jan 29, 2009

MessaggioInviato: Lun 28 Apr, 2014 - 12:10    Oggetto: Rispondi citando

E chi ha più di 29 anni? niente apprendistato, niente assunzione?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
marittiello85
Quello che la notte pensa
Quello che la notte pensa

Corso: I Anno Specialistica

Attualmente è: Offline
Messaggi: 201
Registrato: Feb 15, 2006

MessaggioInviato: Lun 28 Apr, 2014 - 15:28    Oggetto: Rispondi citando

Hourglass ha scritto:
E chi ha più di 29 anni? niente apprendistato, niente assunzione?


No, non è proprio così e non voglio passarvi un messaggio troppo negativo. Per chi ha più di 29 anni, molto probabilmente avrà delle esperienze, un background diverso rispetto ad un neolaureato, quindi va a giocarsi le sue carte in maniera diversa rispetto ad una persona fresca laureata: può pretendere già qualcosa in più (a seconda delle capacità e del CV che ha) ed anche il datore di lavoro non gli va ad offrire quello che offrirebbe ad un ragazzo di 24 anni/prima esperienza (sul quale, in un certo senso, si specula sul fatto che non ha alcuna o considerabile esperienza lavorativa). In questo caso, le prospettive cambiano a seconda del contesto: potreste beccarvi un tempo determinato, un progetto, o perché no anche un indeterminato!
Tutto dipende dalle variabili azienda/capacità/momento.


Cio' che è veramente inaccettabile, a mio avviso, sono le paghe: i margini di crescita rispetto ai colleghi europei sono a dir poco imbarazzanti! Ho colleghi che sono riusciti a trasferirsi all'estero (vi assicuro che non è cosa semplice!)e hanno raddoppiato la paga mensile (la vita costa più o meno quanto Milano, ma le tasse sono molto meno che in Italia...)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> dubbi e sondaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Idea, website e amministrazione by PeXPeX
Il materiale nel sito è disponibile GRATUITAMENTE e non può essere connesso a nessuna attività economica o LUCRATIVA
Sito sviluppato in PHP sulla base del CMS PHP-Nuke. Su licenza GPL/GNU Best View 1024*768